Carrello 0
Partenope da Sirena a Regina. Il mito musicale di Napoli

Partenope da Sirena a Regina. Il mito musicale di Napoli

Dinko Fabris
,

24,00

Partenope nel 1699 fu il primo melodramma dedicato al mito di fondazione della città di Napoli, una delle poche capitali nate su un mito musicale. La canora Sirena di Napoli, Parthenópe (“la virginale”), faceva parte infatti del trio di musiciste donne-uccello sconfitte da Odisseo: sul suo corpo spiaggiato sull’odierna costa napoletana, una seconda Partenope, vergine greca figlia del re di Tessaglia, avrebbe poi fondato la nuova città che ne porta il nome. La narrazione di questo libro, frutto di oltre vent’anni di ricerche, ricostruisce il lungo percorso di costruzione di questo mito, ma non si tratta di un altro libro sulle Sirene, poiché il centro della narrazione non era mai stato esaminato prima: la riappropriazione del mito musicale della Sirena Partenope da parte dei napoletani a fini patriottici. Durante i due secoli di dominazione spagnola, Partenope rappresentò anche sulle scene teatrali la principale allegoria della città fino alla piena età borbonica, quando Napoli tornò capitale. Da allora sulle scene d’opera europee Partenope rappresenterà Napoli nelle versioni di autori come Vinci, Händel e Hasse.

Dinko Fabris, PhD all’Università di Londra e vincitore dell’abilitazione nazionale a professore ordinario nell’Università italiana, insegna Storia della musica al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e all’Università della Basilicata (Potenza e Matera); è professore associato onorario dell’Università di Melbourne ed è professore esterno dell’Università di Leiden. Ha pubblicato oltre 150 testi scientifici, monografie ed edizioni critiche, principalmente sulla musica a Napoli, tra cui Music in seventeenth-century Naples. Francesco Provenzale (Ashgate 2007), e co-dirige la nuova edizione delle Opere di Carlo Gesualdo da Venosa (Bärenreiter). Collabora da trent’anni con l’insieme di strumenti antichi I Turchini (oggi “Cappella Neapolitana”) diretto da Antonio Florio; è direttore artistico dello storico Teatro Mercadante di Altamura. È il primo italiano eletto presidente della International Musicological Society (2012-2017).

Anno di pubblicazione

2016

Pagine

303

ISBN

978-88-96906-23-1

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close